In mostra le foto di Frank che sconvolsero l’America

Ottantacinque anni, origini svizzere e fortuna americana. Robert Frank, considerato il “più grande fotografo vivente”, è il protagonista di un importante omaggio dedicato dal Metropolitan Museum of Art di New York al cinquantesimo anniversario della pubblicazione del suo “The Americans”, la raccolta fotografica in bianco e nero che sconvolse l’America mostrando i bachi della società. Le sue immagini, scattate in un lungo viaggio on the road tra il 1955 e il 1956, furono accompagnate nella prima versione da un’introduzione di Jack Kerouac. Nella mostra “Looking In: Robert Frank’s The American”, fino al 3 gennaio al Metropolitan Museum, tutte le 83 fotografie originali che componevano il libro vengono mostrate per la prima volta insieme ai provini. In questa galleria alcune della immagini in mostra (via In mostra le foto di Frank che sconvolsero l’America – Galleria – Repubblica.it)